2011: slow year

La realtà intorno a noi si muove in tempi sempre più rapidi e le nostre menti sembrano doversi adeguare per necessità ai ritmi imposti. Ma non è così. Possiamo  decidere in ogni momento quale velocità imprimere alla nostra esistenza. Agire con lentezza, vivere il momento in tutta la sua pienezza, apprezzandone il più intimo significato, è una scelta che possiamo fare in ogni istante. Proviamo a prediligere la calma invece della fretta, la serenità al posto dello stress, la qualità e non la quantità. Quando rallentiamo, concediamo a noi stessi la meravigliosa opportunità di vivere il presente nel pieno della nostra consapevolezza, colmandola di significato e cogliendone gli aspetti più vivi e profondi. Proviamo a rallentare, ad essere consapevoli, focalizzati su ciò che la vita ci offre, senza pensare ora a ciò che verrà dopo, senza fretta, senza frenesia, senza stress. Molti di noi non riconoscono al respiro la giusta importanza, a volte lo diamo per scontato. E quando ci troviamo in situazioni di ansia e di stress neppure realizziamo che… non stiamo respirando abbastanza! Durante la giornata, proviamo ad essere sempre consapevoli del nostro respiro. Respiriamo lentamente.
Diamo alle nostre conversazioni il giusto tempo, non dobbiamo avere fretta quando parliamo con qualcuno. Prendiamo del tempo per rallentare e semplicemente… per sederci e osservare i nostri pensieri. Si puo’  fare, facciamolo. Quindi…parola d’ordine per il 2011: rallentare!!

 Liberamente tratto da www.vivizen.com
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s